Discorso della sconfitta

childrenp

10 Nov Discorso della sconfitta

Hillary Clinton – 9 novembre 2016

E a tutte le bambine che stanno guardando, non dubitate mai del fatto che siate preziose e potenti e meritevoli di tutte le possibilità e le opportunità del mondo di perseguire e raggiungere i vostri sogni.

progetti scuola

 

In  Italiano

Traduzione

Grazie. Grazie a tutti.
Grazie. Grazie molte a tutti.

Grazie. Grazie molte a tutti. Grazie mille. Un pubblico molto chiassoso. Grazie amici. Grazie. Grazie.
Grazie davvero molto per essere qui. Vi amo tutti. Ieri sera mi sono congratulata con Donald Trump e mi sono offerta di lavorare con lui in nome del nostro paese.

Spero che sarà un presidente di successo per tutti gli americani. Questo non è il risultato che volevamo o per il quale abbiamo lavorato così duramente, e mi dispiace non aver vinto queste elezioni per i valori che condividiamo e la visione che abbiamo per il nostro paese.
Ma mi sento orgogliosa e grata per questa meravigliosa campagna che abbiamo costruito insieme. Questo vasta, differente, creativa, indisciplinata, eccitante campagna. Voi rappresentate il meglio dell’America, e essere il vostro candidato è stato uno degli onori più grandi della mia vita.

So come vi sentiate delusi, perché lo sono anche io. E così decine di milioni di americani che hanno investito le loro speranze e sogni in questo sforzo. Ciò è doloroso, e lo sarà per molto tempo. Ma voglio che voi lo ricordiate.

La nostra campagna non è mai stata di una sola persona, o anche per una sola elezione. Riguardava il paese che amiamo e la costruzione di un’America che spera, inclusiva e dal cuore grande. Abbiamo visto che la nostra nazione è divisa più profondamente di quanto pensassimo. Ma io continuo a credere nell’America, e lo farò sempre. E se anche voi, allora dobbiamo accettare questo risultato e poi guardare al futuro. Donald Trump sarà il nostro presidente. Gli dobbiamo una mente aperta e la possibilità di comandare. La nostra democrazia costituzionale sancisce il trasferimento pacifico del potere.

Non ci limitiamo a rispettarlo. Lo festeggiamo. Questo sancisce lo stato di diritto; il principio per cui siamo tutti uguali in diritti e dignità; libertà di culto e di espressione. Rispettiamo e abbiamo a cuore questi valori, e li dobbiamo difendere.

Permettetemi di aggiungere: La nostra democrazia costituzionale richiede la nostra partecipazione, non solo ogni quattro anni, ma per tutto il tempo. Allora, facciamo tutto il possibile per mantenere avanzare le questioni ed i valori che tutti noi abbiamo a cuore. Far funzionare la nostra economia per tutti, non solo per quelli in alto, proteggere il nostro paese e proteggere il nostro pianeta.

E abbattere tutte le barriere che tengono trattengono qualsiasi americano dal realizzare i propri sogni. Abbiamo trascorso un anno e mezzo riunendo milioni di persone da ogni angolo del nostro paese per dire con una sola voce che noi crediamo che il sogno americano sia abbastanza grande per tutti.
Per le persone di tutte le razze e religioni, per gli uomini e le donne, per gli immigrati, per le persone LGBT, e le persone con disabilità. Per tutti.
Sono molto grata di stare con tutti voi. Voglio ringraziare Tim Kaine e Anne Holton per essere stati nostri partner in questo viaggio.

E’ stata una gioia conoscerli meglio e mi dà grande speranza e conforto sapere che Tim rimarrà in prima linea nella nostra democrazia rappresentando la Virginia al Senato.
A Barack e Michelle Obama, il nostro paese vi deve un enorme debito di gratitudine.

Vi ringraziamo per la vostra graziosa e determinata leadership, che ha significato così tanto per così tanti americani e persone in tutto il mondo. E a Bill e Chelsea, Mark, Charlotte, Aidan, i nostri fratelli e tutta la nostra famiglia, il mio amore per voi significa più di quanto io possa mai esprimere.
Avete attraversato questo paese, anche Aidan di 4 mesi, che ha viaggiato con la sua mamma. Sarò sempre grata agli uomini e alle donne talentuose e determinate nella nostra sede di Brooklyn e in tutto il nostro paese.

Avete versato i vostri cuori in questa campagna. A alcuni di voi che sono veterani, si trattava di una campagna successiva ad altre campagne. Per alcuni di voi è stata la vostra prima campagna. Voglio che ognuno di voi sappia che siete stati la miglior campagna che chiunque potesse aspettarsi o volere.

E per i milioni di volontari, leader di comunità, attivisti e sindacalisti che hanno bussato alle porte, parlato con i propri vicini, postato su Facebook – anche in siti segreti di Facebook.

Voglio che tutti escano dalle quinte e si assicurino che la propria voce sia ascoltata in futuro.
A tutti coloro che hanno inviato contributi, anche piccoli come $5, che ci hanno mantenuto in pista, grazie. Per tutti noi, e ai giovani in particolare, spero che stiate ascoltando – ho, come ha detto Tim, trascorso tutta la mia vita a lottare per ciò in cui credo.

Ho avuto successi e insuccessi e a volte anche dolorosi. Molti di voi sono all’inizio della propria carriera professionale, pubblica, politica – avrete successi e anche delle battute d’arresto.
anche se questa sconfitta fa male, non smettete mai di lottare per ciò che credete giusto.
E’ così, ne è valsa la pena.

E quindi dobbiamo – dobbiamo continuare con queste lotte ora e per il resto della vita. E a tutte le donne, e in particolare alle giovani donne, che hanno riposto la loro fiducia in questa campagna e in me: voglio che voi sappiate che niente mi ha reso più orgogliosa che essere la vostra guida.
Ora, io so che Non abbiamo ancora sfondato quel soffitto di cristallo, ma un giorno qualcuno lo farà – e si spera prima di quanto si possa pensare in questo momento.

E a tutte le bambine che stanno guardando, non dubitate mai del fatto che siate preziose e potenti e meritevoli di tutte le possibilità e le opportunità del mondo di perseguire e raggiungere i vostri sogni.

Infine, per concludere, io sono molto grata al nostro paese e per tutto quello che mi ha dato.
Ricordo la benedizione ogni singolo giorno di essere un’americana, e continuo a credere, più profondamente di quanto abbia mai fatto, che se siamo uniti e lavoriamo insieme nel rispetto delle nostre differenze, se rafforziamo le nostre convinzioni, e amiamo questa nazione, i nostri giorni migliori devono ancora arrivare.

Perché, sapete, credo che siamo più forti insieme e andremo avanti insieme. E dovreste mai, mai rimpiangere di lottare per questo. Sapete, la Scrittura ci dice, cerchiamo di non stancarci di fare il bene, perché nel buon tempo mieteremo.

Amici miei, cerchiamo di avere fiducia tra di noi, cerchiamo di non stancarci e perderci d’animo, perché arriveranno altre stagioni e c’è altro lavoro da fare.
Sono incredibilmente onorata e grata di aver avuto questa possibilità di rappresentare tutti voi in queste seconde elezione. Che Dio vi benedica e Dio benedica gli Stati Uniti d’America.

S H A R E :